Il Koala

Il Gioco

Lorem impsum dolor sit amet

Giocare insieme ad altri bambini è una delle esperienze più importanti per lo sviluppo cognitivo ed emotivo, utile non solo ad acquisire abilità, ma anche a strutturare la propria identità.

Giocare insieme significa affrontare problemi e conflitti, sperimentare strategie di approccio, sviluppare l'intelligenza sociale.

Il gioco è il mondo del far finta, quindi dell'immaginazione e della fantasia dove è possibile costruire dimensioni sempre nuove, esteticamente perfette e regolate. Nel gioco si potenzia la capacità di immaginazione creativa caratterizzata da pensieri originali, da spirito di ricerca, di comprensione e di adattamento alle situazioni più diverse.

I giochi che proponiamo ai bambini quotidianamente o settimanalmente sono questi:

  • Gioco Euristico
  • Gioco Simbolico
  • Gioco del Travestimento
  • Giochi con la colla
  • Giochi di luce e ombra
  • Giochi con il colore
  • Giochi da tavolo, puzzle, giochi a incastro
  • Giochi con l'acqua
  • Giochi all'aria aperta
  • Orto e giardinaggio
  • Lettura e animazione di fiabe e favole
  • Attività di drammatizzazione
  • Pista delle macchinine e costruzioni in legno e Lego
  • Giochi sonori
  • Le scatole narranti
  • Giochi in valigia
  • Giochi di movimento

Il gioco euristico

Il gioco euristico, è una attività di esplorazione spontanea che il bambino compie su materiale "povero" e di recupero; si tratta di semplici oggetti d'uso domestico, comune associabili tra loro, con i quali i bambini possono compiere azioni combinate. Contenitori piccoli da inserire in quelli grandi, palline da impilare, oggetti che rotolano, rocchetti, teli, tappi di sughero, mollette, nastri di velluto, pizzo, scatole, giunti idraulici, bulloni, catene, corde, ecc.

Il cestino dei tesori

Il cestino dei tesori è uno dei modi più efficaci per incoraggiare i piccoli nel gioco e nell'apprendimento; esso raccoglie una ricca varietà di oggetti comuni affinché stimoli la curiosità e l'interesse nel bambino. In questo modo possiamo garantire al bambino una ricchezza di esperienze: guardare, toccare, succhiare, scuotere,battere, raccogliere, lasciar cadere, selezionare alcuni oggetti scartando quelli che non interessano.

Il gioco simbolico dei travestimenti

Il gioco simbolico viene proposto nell'angolo della casetta o nella stanza delle bambole, al bambino si dà la possibilità di imitare i comportamenti e vissuti familiari attraverso l'uso di strumenti che ripropongano gli oggetti usati dai genitori in cucina, in casa in generale, permettendogli di travestirsi da grandi con indumenti selezionati. Andranno a fare la spesa, andranno dal dottore, dal parrucchiere, metteranno a letto le bambole, daranno da mangiare al cane, cucineranno ottimi minestroni ecc..
Questo gioco oltre a essere un momento affettivamente importante contribuisce allo sviluppo di importanti attività cognitive e sociali; nel nostro modo di proporre questa attività occorre in primo luogo conoscere le abilità dei bambini per poter proporre esperienze e situazioni che consentano un arricchimento delle capacità di gioco. Attraverso questo tipo di attività il bambino ha modo di sviluppare l'autonomia e la creatività, attraverso l'uso degli oggetti, la relazione,il linguaggio, la rielaborazione e apprendimento del vissuto personale.

La lettura

Molta importanza viene data alla lettura e alla narrazione di fiabe e di storie, i bambini possono venire sedotti dalla magia delle parole e dei racconti, coltivare il gusto dell'ascolto. di storie, lette o raccontate, verranno proposte in ambienti silenziosi per facilitare l'ascolto e la comprensione della storia.
Il bambino piccolo fa conoscenza con il libro, lo impara a sfogliare, a riconoscere le immagini. Un precoce contatto con il libro favorisce l'abitudine alla lettura e allo svilupparsi di un futuro lettore continuo ed attento.
La lettura del libro favorisce molte competenze cognitive, quali sollecitare la curiosità, lo sviluppo dell'analisi percettiva, la ricostruzione dei fatti, la produzione verbale.

Le valige

Le educatrici hanno preparato dei giochi in "valigia", mettendo all'interno materiali ed oggetti di vario genere. Ogni valigia permette di creare situazioni di gioco diverse a seconda della attività proposta. Verranno così ricreate all'interno dell'asilo, ambienti, mestieri, giochi dove i bambini potranno "trasformarsi" in: Parrucchieri, Dottori, Falegnami, Travestimenti, Valigia del mercato ,Valigia dei trucchi, Scatole narranti.
Essendo giochi in valigia, sarà l'educatrice ad allestire la stanza, svuotandola dei suoi arredi abituali per farla diventare l'ambulatorio del dottore dove, per esempio, troveranno stetoscopi, bende, cerotti, occhiali da chirurgo, cotone, siringhe, il disinfettante, il lettino... oppure diventerà una falegnameria, una sala di bellezza e quant'altro le scatole abbiano da dirci.

Il gioco dei travasi

Attraverso l'uso di materiali NATURALI, solidi o liquidi, il bambino travaserà aiutato da oggetti quali ciotole, cucchiai, imbuti, colini, setacci, recipienti di varie misure.
Travasare è un' attività che risponde a molti bisogni dei bambini, stimolano la loro creatività, sviluppano competenze sensoriali, motorie, cognitive ed esplorative; inoltre favoriscono la coordinazione oculo-manuale e sviluppano la manualità fine; rendono inoltre immediatamente visibile la traccia e il segno prodotto dal movimento dei bambini.

Giochi motori

Il corpo rappresenta il primo strumento di conoscenza e di relazione utilizzato dal bambino fino dalla nascita. Attraverso il corpo il bambino riceve ed invia messaggi, percepisce il mondo esterno, esprime i propri bisogni, emozioni, reazioni e sentimenti. Il senso del movimento del proprio corpo è un elemento vitale per lo sviluppo dell'immagine di sé. Il materiale per la motricità (materassi, cuscini, ponti, scalette, gradini ecc.) può venire "organizzato" per costruire dei percorsi oppure i bambini liberamente li costruiscono da soli.

Le costruzioni

Il materiale offerto può variare da quello già pronto (puzzle, lego, incastri) a quello cosi detto di recupero (pezzi di legno, cartone, plastica, metallo,ecc.) Questa attività va ad attivare le capacità di coordinazione e permette di costruire e distruggere infinite volte rinforzando in questo modo il concetto "fare e disfare", inoltre, questa è un' ottima occasione per poter verbalizzare con i bambini e dare un nome alle varie forme, colori, dimensioni, sensazioni tattili, ecc.

Attività grafico-pittoriche

Materiale offerto: matite, pastelli a cera, colori a dita, fogli di carta di varie dimensioni e colori, spugne, timbri, ecc. Questa attività favorisce la produzione spontanea dei primi scarabocchi, ma soprattutto permette ai bambini di lasciare la traccia di sé che ha una valenza importantissima nello sviluppo psicologico del bambino.

La musica

Dall'unione tra suono e tempo nasce la musica. Possiamo affermare con certezza che l'udito è uno dei sensi più trascurati sul piano educativo. L'orecchio non trova il suo giusto spazio nelle nostre città, né il linguaggio musicale come mezzo di espressione e di conoscenza. Il "fare musica", il comunicare con i suoni, con i rumori sono momenti estremamente importanti per lo sviluppo infantile.
Per questo offriamo ai bambini momenti in cui non solo si propone l'ascolto di varie musiche, ma vengono proposti momenti specifici in cui si cantano canzoni e filastrocche, brevi e semplici, che implicano l'uso delle mani, dei piedi, delle dita di giochi di voce ed anche di semplici strumenti musicali.

Collage con la carta

La carta si strappa, si stropiccia, fa rumore, vola. Utilizzando diversi tipi di materiale cartaceo ( cartone, riviste, carta velina, cartoncino ondulato ecc) i bambini si divertiranno a toccare, sfogliare, strappare e ad incollare creando veri e propri capolavori a tema o astratti.

Giochi con l'acqua

Tutti sanno quanto i bambini amano giocare con l'acqua. Al nido offriamo loro la possibilità di giocarci sia d'estate che nella stagione fredda. D'inverno, bardati di grembiuloni impermeabili e stivaletti, con l'acqua tiepida raccolta in due vasche acquistate proprio per questo uso, d'estate si gioca in cortile dove si possono usare sia le vaschette che la piscinetta.I bambini, per giocare hanno a disposizione recipienti da riempire e svuotare, spugnette da strizzare, imbuti in cui far scorrere l'acqua,spruzzino, bambole a cui fare il bagno.

Insieme fuori dal nido

Le uscite sul territorio hanno una valenza molto forte per un servizio quale è l'asilo nido: per i bambini e le famiglie, per gli operatori, per questa Cooperativa che gestisce i servizi.

Uscire dall'asilo con un gruppo di bambini significa infatti dare a ognuno la possibilità (e l'emozione) di vivere un'esperienza particolare e spesso unica da condividere con gli amici dell'asilo e con le educatrici, di conoscere "un pezzetto di mondo in più" anche in relazione alle attività di programmazione a cui si lavora tutti i giorni dentro l'asilo.

Le famiglie, stimolate e supportate dalla documentazione sempre aggiornata e dalle relazioni con il personale del nido, possono soddisfare la curiosità (sempre tanto presente nei loro interventi) di vedere i figli in relazione con l'ambiente esterno e con i coetanei: "come si comporta quando noi non ci siamo?".

Inoltre alcune famiglie manifestano spesso il loro "timore" di fronte all'uscita dall'asilo perché ritengono che i loro bambini siano "troppo piccoli" per questo tipo di esperienza. Sostenere le ansie dei genitori con la documentazione e i racconti delle gite appena avvenute, aiuterà i genitori a vivere l'esperienza con maggiore tranquillità.

Le educatrici, hanno modo di osservare le dinamiche di relazione e le potenzialità di ogni bambino fuori all'ambiente del nido, fuori dalla routine delle mattinate, vivendo peraltro personalmente, l'emozione piacevole dell'uscita.

Iniziative e Progetti

Centri Estivi

I centri vacanze al Koala sono estivi, natalizi, pasquali. Scarica il programma e il modulo di iscrizione del periodo che ti interessa per far stare il tuo bambino in un ambiente pensato per lui durante la chiusura canonica delle scuole pubbliche, noi lo accoglieremo all'interno di una delle nostre strutture proponendogli attività stimolanti e divertenti.

Scarica il modulo di iscrizione Luglio 2012

Scarica il modulo di iscrizione Agosto 2012